Studi professionali associati, l’Irap è sempre dovuta

1476047638106

Per coloro che avevano ancora qualche dubbio è intervenuto anche il vice Ministro delle Finanze a confermare l’assoggettamento ad IRAP per studi associati e società semplici. Nel question time del 6 ottobre scorso, in Commissione Finanze, il vice Ministro Casero ha confermato l’assoggettamento ad IRAP per studi associati e società semplici, nessuna incertezza sussiste per il passato, considerando l’orientamento giurisprudenziale.

Ricordiamo che il 13 aprile 2016 le Sezioni unite della Corte di Cassazione con la sentenza 7291/2016 avevano eliminato ogni dubbio in merito affermando che “le associazioni senza personalità giuridica costituite fra persone fisiche per l’esercizio in forma associata di arti e professioni”, di cui all’art. 5, coma 3, lettera c), del D.P.R. 22 dicembre 1986, n.917 – essa, in quanto esercitata da tali soggetti, strutturalmente organizzati per la forma nella quale l’attività è svolta, costituisce ex lege, in ogni caso, presupposto d’imposta, dovendosi perciò escludere la necessità di ogni accertamento in ordine alla sussistenza dell’autonoma organizzazione.”